Jung

Jung

Nato a Kesswil (Svizzera) il 26 luglio 1875, Jung si pone al centro del pensiero della psicologia del profondo aderendo in un primo momento al pensiero psicoanalitico, di cui venne a conoscenza già nel 1900 per aderirvi, poi, nel 1909, per poi distaccarse-ne nel 1913 per costruire un costrutto teorico tra i più complessi e articolati che prenderà il nome di "psicologia analitica". La rottura con Freud avvenuta mentre era Presidente della Società Psicoanalitica Internazionale fu dovuta, soprattutto, alle critiche che mosse all'eziologia sessuale delle nevrosi (ricordiamo che Jung non accettò mai la concezione del Complesso di Edipo struttura portante della teoria freudiana) e ad una visione più ampia ed olistica del soggetto. Innumerevoli sono i contributi che Jung ha portato alla possibilità di comprendere la psiche umana: dalla teoria dei complessi a quella dei tipi psicologici (con conseguente relativizzazione del pensiero umano), dalla concettualizzazione dell'inconscio collettivo alla definizione di archetipo. Il pensiero di Jung non conosce confini e spazia molto oltre i limiti che, in teoria, la psicologia dovrebbe conoscere per espandersi nei campi di antropologia, teologia, alchimia, mitologia, letteratura, arte, etc. Fondamentali, poi, sono stati i contributi che Jung ha portato all'interpretazione del sogno modificando i concetti espressi da Freud dando un più ampio respiro al significato stesso del sogno sia in funzione di una comunicazione tra parti del sé, sia in qualità di psicopompo indicatore di una strada da percorrere. Jung era solito parlare della vita come di una successione di metamorfosi psichiche. È estremamente affascinante ripercorrere con lui le tracce del suo cambiamento e della consapevolezza del suo pensiero rileggendo il suo manifesto che, sostanzialmente, raccoglie i frammenti della sua autoanalisi "Ricordi, sogni, riflessioni" che oltre a rappresentare un'autobiografia indica la strada da percorrere durante una buona analisi. Negli ultimi anni della vita Jung si connotò sempre maggiormente come vecchio saggio piuttosto che come psicologo o psichiatra. Morì nella sua casa di Kusnacht il 6 giugno 1961 e nell'orazione funebre venne ricordato come il profeta che aveva ridato all'uomo il coraggio di avere un'anima.

Mondoprezioso - Gioielleria in Argento e Pietre Dure, Oggettistica

Il negozio online Mondoprezioso è una rappresentazione virtuale di cio' che potrete trovare e vedere in modo reale in argento e  pietre dure, oggettistica, artigianato presso la 
Gioielleria Pietra di Luna a Reggio Emilia.

Questa è la principale garanzia che forniamo al nostro cliente: acquistare da questo sito significa rivolgersi direttamente al nostro negozio sapendo che dall’altra parte ci siamo noi, con la serietà e la professionalità che ci hanno permesso di essere leader del settore sul mercato europeo e con la certezza della qualità del prodotto che state acquistando.

Potete navigare sul sito e acquistare subito online una vasta gamma di gioielli in argento con pietre semipreziose e preziose, o venirci a trovare direttamente, sarete serviti sempre con cortesia, competenza ed attenzione.

Scopri i nostri Gioielli in Oro su www.ametisgioielli.com